Archives for Youtube e derivati category

Ultimamente pare che il social network più amato/odiato al mondo stia ricevendo qualche batosta. Ed è bello sapere che anche blog come questi abbiano contribuito a una seppur minima disfatta.

Infatti dopo il picco dei 200milioni di iscritti, pare che il numero si sia stabilizzato se non addirittura ridotto, a causa delle continue delusioni che spesso il social network procura. Molti si stanno cancellando, e qualcuno addirittura crea gruppi antifacebook… su facebook!! Assurdo.

Sono nati tantissimi social network anti facecebook, dove ad esempio, si aggiungono le persone che si odiano, e non quelle amiche: ecco qualche link.

www.hatebook.org

www.hatebook.net

www.enemybook.org

www.ifuckinghateyou.com

Rimane il problema principale: sono pur sempre dei social network.

Ed ecco su youtube la “campagna anti facebook”!

SI chiama FESSBUC ed è la prima sitcom in rete che prende in giro il tormentonie mediatico di questi ultimi tempi, il nostro odiato faccialibro. Per adesso sono online i primi due episodi, ecco i video.

L’idea è venuta a cinque attori che sviluppano la loro storia in un’agenzia di pubblicita’, dove tutti chattano su internet: la segretaria bruttina, l’account, i creativi, la centralinista bella. Ognuno chiacchera con un suo collega con un nome di fantasia, non sapendo chi c’e’ in realta’ davanti all’altro terminale.

Dopo FEISBUM, il film tutto italiano dedicato a facebook (che non ho visto e che quindi non commento) ecco un altro motivo per non passare giorno senza sentire la parola “facebook”

Se mi tagghi non vale

 

Non solo i datori di lavoro non assumono se su facebook guardano qualcosa che non va sul loro “sottoposto”, ma adesso, a ulteriore seccatura, arrivano quelli che ti TAGGANO le foto. E spesso capita che magari un vostro amico di infanzia (che ovviamente da questo momento non sarà più amico, grazie facebook…) pubblica una foto del vostro passato, nella quali magari siete più ridicoli anzichè no.

E tutti ovviamente giù a taggare quella foto…
Per questo, dopo “Faccia da Facebook”, e’ stata scritta e youtubbata questa canzone: Se mi tagghi nun vale, sulle note di Se mi lasci non vale  di Julio Iglesias. Nella canzone viene spiegato come si puo’ sentire una persona che viene taggata in una fotografia non gradita…

VI segnalo anche Te taggo su facebook ispirata a “Balliamo sul mondo” del Liga.

 

NO FACEBOOK PEOPLE

nofacebookEd ecco il mio profilo. Non che serva particolarmente a qualcosa, ma è giusto anche chiedersi chi sono. E con tutti i social network… a che serve?? Questo ABOUT ME è in realtà un ABOUT US… ce la faremo a…. * Unire tutti i reduci del web senza facebook * Essere cancellati dal web * Abbassare il mio livello NERD e quello di tutti i Social Network Users * FARE PIU’ SEGUACI DI FACEBOOK!! Ci riuscirò? Ai posteR l’ardua sentenza.

Qualche funzione in più

Ass. Cult. Foglia EtneaNo Facebook non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. Ogni autore è responsabile del contenuto dei propri interventi che rappresentano l’espressione del proprio pensiero. Gli amministratori di No Facebook non sono responsabili del contenuto di tali interventi. Tutti i marchi e loghi presenti sul sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

Meta

Creative Commons LicenseQuesto Blog è distribuito sotto la licenza Creative Commons e nei dettagli tu sei libero di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest'opera alle condizioni di Attribuzione, Non commerciale, Non opere derivate.

Associazione Culturale FogliaEtnea
via Umberto, 52 - 95035 Maletto (CT)
P.IVA 04665880870